Chi siamo

La Polonia è uno stato caratterizzato da un’economia e un sistema politico stabili. È anche membro dell’Unione Europea e dello Spazio Schengen, nonché del FMI e dell’OCSE.  La prevedibilità economica e politica offre la possibilità di investimenti a lungo termine.

La posizione unica nel centro dell’Europa facilita notevolmente la conduzione degli affari

Con gli altri stati dell’UE, così come con i paesi dell’Europa dell’Est.

L’economia polacca è diversificata. Ci si possono trovare i partner in diversi settori

dall’agricoltura all’industria automobilistica, dall’aeronautica all’informatica, dalla trasformazione alimentare fino alle finanze.

In Polonia vige un alto livello etico nel lavoro e di lealtà e i polacchi sono molto intraprendenti. Inoltre il livello di istruzione dei polacchi sta crescendo in maniera continua. Nel 2013 nella fascia d’età compresa tra i 30 e i 34 anni il 40,5% dei polacchi era in possesso di un titolo di studio universitario. Ciò consente l’accesso a lavoratori altamente qualificati con costi di produzione più bassi rispetto ad altri stati dell’Europa occidentale.

Costituzione e gestione degli affari di una società in Polonia

Le legislazione polacca ammette la possibilità della costituzione di una società e dello svolgimento di attività economica da parte di stranieri provenienti sia da stati membri dell’UE che dai paesi terzi.

I cittadini degli stati UE/EFTA/EOG vengono trattati alla stessa maniera dei cittadini polacchi.

I cittadini di stati esterni all’UE hanno invece il diritto di intraprendere e di esercitare un’attività economica solo sotto forma di società: in accomandita, in accomandita per azioni, a responsabilità limitata e per azioni. Possono altresì entrare in tali società, sottoscrivere oppure acquistarne quote o azioni.  Questo tipo di attività economica svolta sotto forma di una società a responsabilità limitata o società per azioni permette allo straniero proveniente da uno stato extra UE di ottenere il permesso di soggiorno a tempo determinato allo scopo di svolgere attività economica.

Svolgendo un’attività economica in Polonia bisogna tenere a mente le disposizioni degli accordi in materia di doppia imposizione, di cooperazione economica, dei trattati bilaterali per gli investimenti (BIT) nonché le disposizioni di normative UE. Inoltre vanno osservate le limitazioni risultanti dalla legge sull’acquisto di terreni da parte degli stranieri e dalla legge sulla libertà di attività economica.

Ci occupiamo della costituzione di società per conto di stranieri, dell’amministrazione legale e fiscale di queste società nonché dei servizi di contabilità ad esse connessi. Inoltre offriamo assistenza per l’ottenimento dei titoli di soggiorno necessari per gli stranieri.

Interveniamo anche nelle pratiche per il rilascio del permesso di soggiorno per le famiglie degli stranieri che svolgono attività economica in Polonia.

Zone economiche speciali

Le zone economiche speciali sono una parte del territorio della Polonia definita amministrativamente, destinata all’esercizio di attività economica a condizioni preferenziali.  Le imprese che esercitano la loro attività in quelle zone possono usufruire di diverse esenzioni dalle imposte sul reddito e dall’imposta sugli immobili. Le zone economiche speciali si trovano su territori dotati dell’infrastruttura necessaria.

Forniamo assistenza per il rilascio del permesso di operare nelle ZES in Polonia e ci occupiamo della tutela legale e fiscale degli investimenti in queste zone.

La squadra di TL Hub